Wispile-Gsteig-Winterwanderweg
Wispile-Gsteig-Winterwanderweg

Escursioni invernali

Wispile-Gsteig-Winterwanderweg

Wispile Bergstation–Gsteig

Servizio sul sentiero
3 foto

Wispile-Gsteig-Winterwanderweg

Con Horneggli, Eggli e Wasserngrat in vista, questa escursione panoramica lungo la cresta conduce da Wispile già nel paese storico di Gsteig ai piedi del Col du Pillon. Il sentiero si snoda oltre prati e idilliaci tratti di bosco.
Con la cabinovia si prosegue comodamente dal paese di chalet di Gstaad, dove le macchine non circolano, su alla stazione a monte di Wispile. Il monte di Gstaad attira non solo con belle piste, ma offre anche un panorama mozzafiato – e sentieri per escursioni invernali ottimamente preparati.

Il sentiero panoramico scorre dapprima su un terreno relativamente pianeggiante, sull’ampio dorsale del Wispile fino al passo del Chrine. Da qui il sentiero, che viene percorso dagli amanti della slitta, procede verso valle fino a Gsteig. Il sentiero, in parte ancora ripido, si snoda oltre prati e idilliaci tratti di bosco. Orgogliosi, Spitzhorn, Sanetsch, Eggli, Wasserngrat e altre cime montuose svettano nel cielo.

A Gsteig (1'200 m s.l.m.), ai piedi del Col du Pillon, si trova la destinazione dell’escursione invernale. Il paese, protetto dai beni culturali e artistici, si trova nel profondo fondovalle del Saane, circondato dai massicci dei Diablerets e dall’area Sanetschgebiet. La chiesa protetta dai beni artistici e culturali e il vicino Hotel Bären con la sua facciata riccamente dipinta sono tra le località più fotografate della Svizzera. Si fa ritorno a Gstaad con l’autopostale.
Con Horneggli, Eggli e Wasserngrat in vista, questa escursione panoramica lungo la cresta conduce da Wispile già nel paese storico di Gsteig ai piedi del Col du Pillon. Il sentiero si snoda oltre prati e idilliaci tratti di bosco.
Con la cabinovia si prosegue comodamente dal paese di chalet di Gstaad, dove le macchine non circolano, su alla stazione a monte di Wispile. Il monte di Gstaad attira non solo con belle piste, ma offre anche un panorama mozzafiato – e sentieri per escursioni invernali ottimamente preparati.

Il sentiero panoramico scorre dapprima su un terreno relativamente pianeggiante, sull’ampio dorsale del Wispile fino al passo del Chrine. Da qui il sentiero, che viene percorso dagli amanti della slitta, procede verso valle fino a Gsteig. Il sentiero, in parte ancora ripido, si snoda oltre prati e idilliaci tratti di bosco. Orgogliosi, Spitzhorn, Sanetsch, Eggli, Wasserngrat e altre cime montuose svettano nel cielo.

A Gsteig (1'200 m s.l.m.), ai piedi del Col du Pillon, si trova la destinazione dell’escursione invernale. Il paese, protetto dai beni culturali e artistici, si trova nel profondo fondovalle del Saane, circondato dai massicci dei Diablerets e dall’area Sanetschgebiet. La chiesa protetta dai beni artistici e culturali e il vicino Hotel Bären con la sua facciata riccamente dipinta sono tra le località più fotografate della Svizzera. Si fa ritorno a Gstaad con l’autopostale.
9 km | 1 Tappa
120 m | 840 m
4 h 00 min
medio

Andata | ritorno

Stagione

Stagione invernale
La stagione invernale dura di norma da metà dicembre a metà marzo.
Bollettino neve
Informazioni aggiornate sulle condizioni della neve:
www.gstaad.ch

Andata | ritorno

Andata / ritorno Gsteig b. Gstaad, Post
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Contatto

Destination Gstaad
Promenade 41
3780 Gstaad
Tel. +41 (0)33 748 81 81
info@gstaad.ch
www.gstaad.ch

Servizi

Alloggio

BnB Ferienwohnung «Hübelihus»
BnB Ferienwohnung «Hübelihus»
Grund b. Gstaad
Visualizzare tutto