818 Furggelen-Schneeschuhtrail
818 Furggelen-Schneeschuhtrail

Ciaspolate

Furggelen-Schneeschuhtrail

Furggelen-Schneeschuhtrail

Brunni–Furggelen–Brunni, Holzegg

Servizio sul sentiero
24 foto

SS_818-Furggelen-Schneeschuhtrail-1160121_F_M.jpg
Furggelen-Schneeschuhtrail

Furggelen-Schneeschuhtrail

I Mythen sono due silenziosi accompagnatori lungo questa ciaspolata, che attraversa aree remote, ma anche zone più vive. I panorami incantevoli sulle montagne svittesi e i paesaggi che si incontrano invitano a fermarsi e godersi l’attimo.
Alla partenza dal comprensorio sciistico di Brunni, il Grosser Mythen e la sua imponenza dominano gran parte del panorama. Si ciaspola nella natura silenziosa, a volte attraversando spazi aperti, altre inoltrandosi nei boschi. Sull’Alp Furggelen si raggiunge il punto più alto dell’escursione: il Furggelenstock. Le mappe sulla piattaforma panoramica aiutano a riconoscere le vette della regione di Ybrig e delle montagne di Muotathal.

Ora inizia la discesa verso Zwäcken. Qui il sentiero attraversa il comprensorio sciistico della regione dei Mythen. Lungo ampi sentieri invernali, si procede in direzione di Holzegg. Con il Grosser Mythen così vicino, bisogna incassare un pochino la testa nel collo per scorgerne la sommità. Verso il basso, invece, lo sguardo spazia dalla vallata svittese al Lago dei Quattro Cantoni. Per fare ritorno al comprensorio di Brunni, è possibile scegliere tra racchette da neve e funivia. Tornati al punto di partenza alla fermata del bus o ai parcheggi, prima di rientrare è d’obbligo un ultimo sguardo al Grosser Mythen.
I Mythen sono due silenziosi accompagnatori lungo questa ciaspolata, che attraversa aree remote, ma anche zone più vive. I panorami incantevoli sulle montagne svittesi e i paesaggi che si incontrano invitano a fermarsi e godersi l’attimo.
Alla partenza dal comprensorio sciistico di Brunni, il Grosser Mythen e la sua imponenza dominano gran parte del panorama. Si ciaspola nella natura silenziosa, a volte attraversando spazi aperti, altre inoltrandosi nei boschi. Sull’Alp Furggelen si raggiunge il punto più alto dell’escursione: il Furggelenstock. Le mappe sulla piattaforma panoramica aiutano a riconoscere le vette della regione di Ybrig e delle montagne di Muotathal.

Ora inizia la discesa verso Zwäcken. Qui il sentiero attraversa il comprensorio sciistico della regione dei Mythen. Lungo ampi sentieri invernali, si procede in direzione di Holzegg. Con il Grosser Mythen così vicino, bisogna incassare un pochino la testa nel collo per scorgerne la sommità. Verso il basso, invece, lo sguardo spazia dalla vallata svittese al Lago dei Quattro Cantoni. Per fare ritorno al comprensorio di Brunni, è possibile scegliere tra racchette da neve e funivia. Tornati al punto di partenza alla fermata del bus o ai parcheggi, prima di rientrare è d’obbligo un ultimo sguardo al Grosser Mythen.
7 km | 1 Tappa
680 m | 380 m
3 h 50 min
difficile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Brunni SZ, Rest. Brunni
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Stagione

Stagione invernale
In genere la stagione invernale dura da dicembre a fine marzo.
Bollettino neve
Informazioni aggiornate sullo stato della neve:
Di più

Segnaletica

Tracciato
A causa delle condizioni della neve, il sentiero segnalato sul posto può differire dalle informazioni contenute nella mappa web di SvizzeraMobile. In caso di dubbi si consiglia fare riferimento alla segnaletica locale.

Avvertimenti

Noleggio racchette da neve
Le racchette da neve possono essere noleggiate sul posto: Brunni Sport, Brunnistrasse 8, 8849 Alpthal Brunni.
www.laberra.ch

Andata | ritorno

Contatto

Mythenregion AG
Rickenbachstrasse 163
6431 Schwyz
Tel. +41 (0)41 819 70 00
info@mythenregion.ch
www.mythenregion.ch

Servizi

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le ciaspolate sugli indicatori di direzione di colore rosa. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica