790 Erzegg Trail
790 Erzegg Trail

Ciaspolate

Erzegg Trail

Erzegg Trail

Melchsee-Frutt–Melchsee-Frutt

Servizio sul sentiero
25 foto

SS_790_IMG_9041_F_M.jpg
Erzegg Trail

Erzegg Trail

Sopra il soleggiato Melchsee-Frutt, chiuso al traffico automobilistico, l’escursione con le ciaspole sul Gumm promette viste fantastiche sulle Alpi Bernesi e della Svizzera centrale.
Nel cuore della Svizzera si trova l’assolato altipiano di Melchsee-Frutt. La tranquillità e il panorama incontaminato di questa zona intorno all’ex stazione climatica si possono apprezzare al meglio con un’escursione sulle ciaspole. Dalla stazione a monte di Melchsee-Frutt, il percorso conduce verso sud-est fino al Lago di Melch, passando davanti alla cappella situata su una penisola. Nella località di Distelboden si svolta a destra e si affronta la salita sul Gumm. Lo sforzo viene ricompensato: sulla cima vi attende una vista strepitosa sull’alta valle di Melchsee-Frutt, il Gental e le Alpi Bernesi.

Dal crinale il percorso svolta a destra e fa una capatina alla stazione a monte Erzegg. Chi lo desidera, può prendere la seggiovia per tornare a Distelboden. Se non si vogliono affrontare così tanti metri di dislivello con le ciaspole, è naturalmente possibile iniziare nei pressi della stazione a monte: un’alternativa molto apprezzata. Dapprima in lieve saliscendi, il percorso qui descritto scende poi lungo il crinale passando dalla croce sulla vetta dell'Erzegg e per il rifugio Fachshubelhütte fino all'idilliaca Tannalp. In estate la zona viene usata per il pascolo e la produzione di formaggi. Nonostante il nome (“Tanne” in tedesco vuol dire “abete”) qui non si vede neanche una conifera. La denominazione risale probabilmente al Medioevo, quando c’erano ancora abeti. In seguito le Alpi furono sviluppate a scapito dei boschi.

Nelle immediate vicinanze si trova un idillico laghetto con una cappella. Il Lago di Tannen è apprezzato per la pesca sul ghiaccio. Con un po’ di fortuna si possono ammirare i pescatori mentre praticano il loro hobby. Dalla Tannalp si segue il sentiero escursionistico invernale per ritornare a Melchsee-Frutt. Una volta arrivati in paese, si procede lungo la strada tra alberghi e case di vacanza per tornare alla stazione a monte.
Sopra il soleggiato Melchsee-Frutt, chiuso al traffico automobilistico, l’escursione con le ciaspole sul Gumm promette viste fantastiche sulle Alpi Bernesi e della Svizzera centrale.
Nel cuore della Svizzera si trova l’assolato altipiano di Melchsee-Frutt. La tranquillità e il panorama incontaminato di questa zona intorno all’ex stazione climatica si possono apprezzare al meglio con un’escursione sulle ciaspole. Dalla stazione a monte di Melchsee-Frutt, il percorso conduce verso sud-est fino al Lago di Melch, passando davanti alla cappella situata su una penisola. Nella località di Distelboden si svolta a destra e si affronta la salita sul Gumm. Lo sforzo viene ricompensato: sulla cima vi attende una vista strepitosa sull’alta valle di Melchsee-Frutt, il Gental e le Alpi Bernesi.

Dal crinale il percorso svolta a destra e fa una capatina alla stazione a monte Erzegg. Chi lo desidera, può prendere la seggiovia per tornare a Distelboden. Se non si vogliono affrontare così tanti metri di dislivello con le ciaspole, è naturalmente possibile iniziare nei pressi della stazione a monte: un’alternativa molto apprezzata. Dapprima in lieve saliscendi, il percorso qui descritto scende poi lungo il crinale passando dalla croce sulla vetta dell'Erzegg e per il rifugio Fachshubelhütte fino all'idilliaca Tannalp. In estate la zona viene usata per il pascolo e la produzione di formaggi. Nonostante il nome (“Tanne” in tedesco vuol dire “abete”) qui non si vede neanche una conifera. La denominazione risale probabilmente al Medioevo, quando c’erano ancora abeti. In seguito le Alpi furono sviluppate a scapito dei boschi.

Nelle immediate vicinanze si trova un idillico laghetto con una cappella. Il Lago di Tannen è apprezzato per la pesca sul ghiaccio. Con un po’ di fortuna si possono ammirare i pescatori mentre praticano il loro hobby. Dalla Tannalp si segue il sentiero escursionistico invernale per ritornare a Melchsee-Frutt. Una volta arrivati in paese, si procede lungo la strada tra alberghi e case di vacanza per tornare alla stazione a monte.
12 km | 1 Tappa
420 m | 420 m
5 h 15 min
difficile

Andata | ritorno

Stagione

Stagione invernale
In genere la stagione invernale dura da metà dicembre a inizio aprile.
Bollettino neve
Informazioni aggiornate sullo stato della neve:
www.melchsee-frutt.ch

Segnaletica

Tracciato
A causa delle condizioni della neve, il sentiero segnalato sul posto può differire dalle informazioni contenute nella mappa web di SvizzeraMobile. In caso di dubbi si consiglia fare riferimento alla segnaletica locale.

Avvertimenti

Noleggio di ciaspole
Le ciaspole si possono noleggiare in loco:
www.stoeckli.ch

Contatto

Sportbahnen Melchsee-Frutt
Sarnerstrasse 1
6064 Kerns
Tel. +41 (0)41 669 70 60
info@melchsee-frutt.ch
www.melchsee-frutt.ch

Servizi

Alloggio

Frutt Resort AG
Frutt Resort AG
Melchsee-Frutt
Visualizzare tutto

Località

Engstlenalp
Engstlenalp
Melchsee-Frutt
Melchsee-Frutt
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le ciaspolate sugli indicatori di direzione di colore rosa. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica