282 Parcours de La Chia
282 Parcours de La Chia

Ciaspolate

Parcours de La Chia

Parcours de La Chia

Bulle, Buvette de La Chia–Bulle, Buvette de La Chia

Servizio sul sentiero
57 foto

SS_282_059_nach_Ou_Chimbo_F_M.jpg
Parcours de La Chia

Parcours de La Chia

Il percorso per racchette da neve offre straordinarie vedute panoramiche sulle Prealpi friburghesi, con in primo piano il Moléson e sullo sfondo il lago della Gruyère e il Gibloux.
Il circuito inizia e finisce a La Chia, la montagna più bassa della Gruyère sfruttata dall’uomo, dotata di una sciovia gestita da volontari. Dal parcheggio si imbocca il sentiero indicato con il segnavia n. 2, Petit Tour de La Chia (letteralmente «breve giro di La Chia»).

Cominciando verso l’est, lo sguardo scopre nuovi scorci panoramici: si posa dapprima sulla cittadina di Bulle, capoluogo del distretto della Gruyère, poi sul monte Dent de Broc e sul massiccio di Les Vanils, infine sul castello di Gruyères, aperto al pubblico nel 1938 e oggi secondo castello più visitato della Svizzera dopo quello di Chillon. Si prosegue tra boschi e pascoli su un pendio adatto a tutti. Di radura in radura si incontrano baite tipiche delle alpi della Gruyère, i cui nomi poetici trovano spesso origine nel vernacolo, come La Grosse Oubèca, La Savais ou les Fours-Calabrê. Raggiunta la baita Ou Chimbo, si continua in salita all’ombra del bosco su un tracciato serpeggiante che porta alla cima di La Chia, da dove si gode di una magnifica vista sull’Altopiano svizzero.

Si intraprende la discesa sul versante nord-ovest e si attraversano pascoli e boschi con il Giura all’orizzonte. Si giunge, infine, alla Buvette des Amis de La Chia, accogliente trattoria che offre ristoro dopo questa tonificante passeggiata.
Il percorso per racchette da neve offre straordinarie vedute panoramiche sulle Prealpi friburghesi, con in primo piano il Moléson e sullo sfondo il lago della Gruyère e il Gibloux.
Il circuito inizia e finisce a La Chia, la montagna più bassa della Gruyère sfruttata dall’uomo, dotata di una sciovia gestita da volontari. Dal parcheggio si imbocca il sentiero indicato con il segnavia n. 2, Petit Tour de La Chia (letteralmente «breve giro di La Chia»).

Cominciando verso l’est, lo sguardo scopre nuovi scorci panoramici: si posa dapprima sulla cittadina di Bulle, capoluogo del distretto della Gruyère, poi sul monte Dent de Broc e sul massiccio di Les Vanils, infine sul castello di Gruyères, aperto al pubblico nel 1938 e oggi secondo castello più visitato della Svizzera dopo quello di Chillon. Si prosegue tra boschi e pascoli su un pendio adatto a tutti. Di radura in radura si incontrano baite tipiche delle alpi della Gruyère, i cui nomi poetici trovano spesso origine nel vernacolo, come La Grosse Oubèca, La Savais ou les Fours-Calabrê. Raggiunta la baita Ou Chimbo, si continua in salita all’ombra del bosco su un tracciato serpeggiante che porta alla cima di La Chia, da dove si gode di una magnifica vista sull’Altopiano svizzero.

Si intraprende la discesa sul versante nord-ovest e si attraversano pascoli e boschi con il Giura all’orizzonte. Si giunge, infine, alla Buvette des Amis de La Chia, accogliente trattoria che offre ristoro dopo questa tonificante passeggiata.
5 km | 1 Tappa
360 m | 360 m
2 h 55 min
medio

Stagione

Stagione invernale
Di regola la stagione invernale dura dal 15 dicembre al 15 marzo (a base dell'innevamento).

Segnaletica

Tracciato
A causa delle condizioni della neve, il sentiero segnalato sul posto può differire dalle informazioni contenute nella mappa web di SvizzeraMobile. In caso di dubbi si consiglia fare riferimento alla segnaletica locale.
Direzione delle indicazioni
L'itinerario è segnalato in senso orario.

Avvertimenti

Noleggio di racchette da neve
Le racchette da neve possono essere noleggiate in loco.
www.swisssnowshoe.ch

Contatto

La Gruyère Tourisme
Place des Alpes 26
1630 Bulle
Tel. +41 (0)848 424 424
www.la-gruyere.ch/raquettes

Servizi

Località

Moléson-sur-Gruyères
Moléson-sur-Gruyères
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le ciaspolate sugli indicatori di direzione di colore rosa. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica