Parcours de la Monse
Parcours de la Monse

Ciaspolate

Parcours de la Monse

Parcours de la Monse

Charmey, Lodzetta–Charmey, Lodzetta

Servizio sul sentiero
1 foto

Parcours de la Monse

Parcours de la Monse

Sviluppandosi negli immediati dintorni di Charmey, il percorso per racchette da neve «La Monse» offre delle belle vedute panoramiche del paese. È un circuito relativamente corto e senza particolari difficoltà, alla portata di tutti.
Si parte dalla località «Lodzetta» (centro di raccolta dei rifiuti di Charmey) e si segue la segnaletica posta vicino all’area picnic. Una breve salita aiuta a prendere il ritmo e porta al vallone di La Monse.

Da qui, il cammino si fa più pianeggiante. Si prosegue, innanzitutto, fino alla cappella di La Monse, eretta nel 1614, che spicca per il magnifico tetto di «tavillons», le belle scandole di legno tipiche dell’architettura locale. La costruzione al suo fianco è la più antica baita ancora dedita all’attività dell’alpeggio nel Cantone di Friburgo. La struttura cubica, risalente al 1618, è realizzata con tavoloni di legno ed è sormontata da un alto tetto a piramide ricoperto di «tavillons». Ci si dirige, dunque, verso un’antenna per telecomunicazioni, si attraversa il vallone e, avanzando sul versante opposto, si torna al punto di partenza. Lungo il cammino, ci si imbatte in un muretto a secco particolarmente degno di nota, che in inverno dà rifugio a numerose specie di rettili e insetti.

Questo itinerario non presenta difficoltà particolari ed è alla portata di tutti. L’anello è percorribile in entrambe le direzioni.
Sviluppandosi negli immediati dintorni di Charmey, il percorso per racchette da neve «La Monse» offre delle belle vedute panoramiche del paese. È un circuito relativamente corto e senza particolari difficoltà, alla portata di tutti.
Si parte dalla località «Lodzetta» (centro di raccolta dei rifiuti di Charmey) e si segue la segnaletica posta vicino all’area picnic. Una breve salita aiuta a prendere il ritmo e porta al vallone di La Monse.

Da qui, il cammino si fa più pianeggiante. Si prosegue, innanzitutto, fino alla cappella di La Monse, eretta nel 1614, che spicca per il magnifico tetto di «tavillons», le belle scandole di legno tipiche dell’architettura locale. La costruzione al suo fianco è la più antica baita ancora dedita all’attività dell’alpeggio nel Cantone di Friburgo. La struttura cubica, risalente al 1618, è realizzata con tavoloni di legno ed è sormontata da un alto tetto a piramide ricoperto di «tavillons». Ci si dirige, dunque, verso un’antenna per telecomunicazioni, si attraversa il vallone e, avanzando sul versante opposto, si torna al punto di partenza. Lungo il cammino, ci si imbatte in un muretto a secco particolarmente degno di nota, che in inverno dà rifugio a numerose specie di rettili e insetti.

Questo itinerario non presenta difficoltà particolari ed è alla portata di tutti. L’anello è percorribile in entrambe le direzioni.
3 km | 1 Tappa
190 m | 190 m
1 h 30 min
facile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Charmey (Gruyère), Le Chêne
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Stagione

Stagione invernale
Di regola la stagione invernale dura dal 15 dicembre al 15 marzo (a base dell'innevamento).
Bollettino neve
Informazioni sulle attuali condizioni di innevamento:
Di più

Segnaletica

Tracciato
A causa delle condizioni della neve, il sentiero segnalato sul posto può differire dalle informazioni contenute nella mappa web di SvizzeraMobile. In caso di dubbi si consiglia fare riferimento alla segnaletica locale.

Avvertimenti

Noleggio ciaspole
Le racchette da neve possono essere noleggiate in loco nel negozio di articoli sportivi Luthy a Charmey.
www.luthy-sport.ch

Contatto

La Gruyère Tourisme
Place des Alpes 26
1630 Bulle
Tel. +41 (0)848 424 424
www.la-gruyere.ch/raquettes

Servizi

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le ciaspolate sugli indicatori di direzione di colore rosa. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica